I pruduttori di cuttuni di Xinjiang sò in forte crescita di i prezzi

news3

Un agricultore tende un campu di cuttuni in Kashgar, a regione autonoma di Xinjiang Uygur, u 7 di lugliu. [Foto di Wei Xiaohao/China Daily]

A dumanda aumenta in a regione malgradu u boicottu occidentale
Siccomu i pianti di cuttuni chì crescenu in grandi spazii di terreni agriculi di una cooperativa in a regione autònuma di u Xinjiang Uygur cuminciaru à fiorisce stu mese, i prezzi di a cultura cuntinuavanu à aumentà.

Ci era ancu una fiducia aumentata trà i cultivatori di a regione malgradu un boicottamentu continuu di u cuttuni di Xinjiang iniziatu da alcuni paesi occidentali per l'allegazioni di travagliu forzatu.

L'aumentu di i prezzi è l'aumentu di a dumanda anu finitu i timore di i viticultori in a regione, cum'è Ouyang Deming, presidente di a Cooperativa Demin Cotton Growers in u conte di Shaya, nantu à u futuru di l'industria, chì hè chjave per u sviluppu di Xinjiang.

Più di 50 per centu di l'agricultori in a regione cultivanu u cuttuni, è più di u 70 per centu di elli sò membri di gruppi di minorità etniche.

Cina hè u sicondu pruduttore di cuttuni in u mondu è Xinjiang hè u più grande pruduttore di a pianta in a nazione.

A regione hè ben cunnisciuta per u so cuttuni premium, di fibra longa, chì hè populari in i mercati domestici è glubali.Xinjiang hà fattu 5,2 milioni di tunnellate metriche di cuttuni durante a stagione 2020-21, chì rapprisentanu u 87 per centu di a produzzione tutale di a nazione.


Tempu di Postu: 01-Nov-2021